Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

ECCO LA SPOSA DI RAY COONEY E JOHN CHAPMAN REGIA MASSIMO SANTANGELO

4 Marzo | 21:00 - 23:00

Londra-1960. Per la famiglia Westerby è il giorno del matrimonio di Judy, la casa è un turbinio scoppiettante di pizzi, colletti, fiori, bustini e sete costose. E mentre tutto procede inesorabilmente verso il , il padre della sposa, pubblicitario ansioso e lievemente ipocondriaco, è vittima di uno scherzo intrigante, quanto imprevisto, della sua fantasia. Improvvisamente, e solo per i suoi occhi, Timothy Westerby vede apparire l’incarnazione esatta di ogni suo desiderio più recondito. Ne seguiranno una serie di rocambolesche iniziative da parte di una moglie trascurata, dei suoceri bizzarri e un socio svogliato e libertino, per gestire l’apparente follia del loro capo famiglia, soprattutto di fronte all’arrivo del temibile consuocero texano, deciso a trascinare la sposa in chiesa.

Tra balletti stile Charleston e audaci audizioni, riuscirà Judy ad arrivare all’altare?

La Compagnia Isigold rivede questo testo ambientandolo nei favolosi anni ’60. Ne conserva lo spirito trascinante e riadatta lo humor tipicamente inglese all’empatia travolgente della traduzione italiana. Per meglio rappresentare gli esilaranti giochi di parole di alcuni dialoghi, trasforma la nazionalità di uno dei personaggi e decide di sfruttare anche l’arma segreta: la voce da tenore del suo eclettico regista.

Il risultato è un’esplosione di divertimento e piacere che condurrà il pubblico fino al tanto atteso Sì.

Londra-1960. Per la famiglia Westerby è il giorno del matrimonio di Judy, la casa è un turbinio scoppiettante di pizzi, colletti, fiori, bustini e sete costose. E mentre tutto procede inesorabilmente verso il , il padre della sposa, pubblicitario ansioso e lievemente ipocondriaco, è vittima di uno scherzo intrigante, quanto imprevisto, della sua fantasia. Improvvisamente, e solo per i suoi occhi, Timothy Westerby vede apparire l’incarnazione esatta di ogni suo desiderio più recondito. Ne seguiranno una serie di rocambolesche iniziative da parte di una moglie trascurata, dei suoceri bizzarri e un socio svogliato e libertino, per gestire l’apparente follia del loro capo famiglia, soprattutto di fronte all’arrivo del temibile consuocero texano, deciso a trascinare la sposa in chiesa.

Tra balletti stile Charleston e audaci audizioni, riuscirà Judy ad arrivare all’altare?

La Compagnia Isigold rivede questo testo ambientandolo nei favolosi anni ’60. Ne conserva lo spirito trascinante e riadatta lo humor tipicamente inglese all’empatia travolgente della traduzione italiana. Per meglio rappresentare gli esilaranti giochi di parole di alcuni dialoghi, trasforma la nazionalità di uno dei personaggi e decide di sfruttare anche l’arma segreta: la voce da tenore del suo eclettico regista.

Il risultato è un’esplosione di divertimento e piacere che condurrà il pubblico fino al tanto atteso Sì.

Dettagli

Data:
4 Marzo
Ora:
21:00 - 23:00